CODICE MECCANOGRAFICO: boic833002 - TEL.: +39 051 6630611 - FAX: 051 6633468 - MAIL: boic833002@istruzione.it - PEC: boic833002@pec.istruzione.it - C.F. : 91200110376 CODICE UNIVOCO PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA: UF28K8

Attività didattiche scuola secondaria di I grado “Nicholas Green”

  • Inaugurazione e premiazione dell’ingresso riqualificato della scuola secondaria “N. Green”

Sabato 20 Maggio alle ore 10.00 è stato inaugurato e premiato con la presenza del sindaco Claudia Muzic,  la dirigente scolastica Maria Rosa Borghi, le prof.sse Carano e Caddeo l’ingresso della scuola secondaria “Nicholas Green di Argelato”.

Il progetto ha visto la partecipazione attiva degli alunni di terza media e gli insegnanti Margherita Carano, Sabina Caddeo e Michele Ruggeri,

in collaborazione con il Comune di Argelato, la Coop Avola e il Centro Antartide.

Dopo un’attenta  analisi è stato scelto tra i progetti le migliori proposte relative all’aiuola e alla decorazione del muretto esterno del gruppo degli alunni di 3D (Anita Banzi, Agata Brighenti, Francesca Monteduro, Alessia Amorati) e la decorazione del muretto interno dell’alunna di 3C Francesca Patterson.

Bravi ragazzi!

 

  • Concorso “un logo per la mia scuola” Cerimonia di premiazione

Sabato 20 Maggio 2017 alle ore 10.00 si è tenuta la premiazione dei vincitori del concorso “Un logo per la mia scuola”con la presenza del Sindaco Claudia Muzic,la Dirigente Scolastica dott.ssa Maria Rosa Borghi e la prof.ssa Margherita Carano responsabile del concorso, di una numerosa rappresentanza di alunni e di genitori.

Al concorso hanno partecipato tutti gli alunni delle prime, seconde e terze della scuola secondaria di primo grado.

Numerosi sono stati gli alunni che hanno aderito realizzando disegni diversi, creativi ed originali.

La commissione di valutazione che alcuni giorni fa si è riunita per esaminare gli elaborati degli alunni, sulla base dei criteri prestabiliti del concorso, ha individuato nei seguenti alunni i primi 3 classificati:

I classificato Anita Banzi  III D

II classificato Elisa Ferioli  II A

III classificato Luca Garuti  I B

Il logo prescelto rappresenta magistralmente l’istituto comprensivo manifestando “ forza comunicativa, valenza significativa, unità d’intenti e condivisione di speranza

  • il cuore verde rappresenta la scuola secondaria di primo grado “Nicholas Green” di Argelato
  • gli aquiloni la scuola dell’infanziabdi Funo
  • Peter Pan la scuola dell’infanzia di Argelato
  • i due martelletti  le scuole primarie”Giovanni Falcone” di Funo  e “Paolo Borsellino” Argelato circondato da due elementi geometrici,  il quadrato simbolo della tecnologia, il cerchio simbolo della vita.

Complimenti a tutti i partecipanti!

 

  • Una stella per la scuola Nicholas Green

Nel corso dell’anno scolastico 2016-2017 l’Istituto Comprensivo di Argelato ha portato avanti un percorso di Orientamento destinato alle classi terze della scuola secondaria e finalizzato a supportare gli alunni a compiere la prima scelta importante per il proprio futuro: la scelta della scuola superiore.
Il percorso ha previsto, tra le varie attività, l’intervento nelle classi dell’Associazione I Maestri del Lavoro, i quali hanno illustrato ai ragazzi nel concreto le possibilità lavorative legate ai vari percorsi scolastici e hanno proposto delle attività finalizzate alla “scoperta” delle loro attitudini. Parlando ai ragazzi di concetti come “il sapere”, il “sapere fare”, il “saper essere”, nei vari contesti, il loro contributo ha inteso, altresì, evidenziare i “valori” comuni tra il mondo della scuola e quello del lavoro.
A conclusione degli incontri nelle classi I Maestri del Lavoro hanno indetto l’iniziativa “Una stella per la scuola”, un concorso di scrittura riservato ai ragazzi delle classi terze delle Scuole Medie di Bologna e Provincia, a cui la classe 3D della Scuola Secondaria di Argelato ha partecipato.
La partecipazione all’iniziativa consisteva nell’elaborare un tema tratto da una frase del grande scrittore Paolo Coelho: “Il mondo sta in mano a coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni”. Ai ragazzi è stato chiesto di commentare la frase e di parlare proprio sogno nel cassetto con riferimento anche alle conversazioni svolte sull’argomento in classe e con i propri genitori.
Tutti gli alunni della classe 3D hanno scritto un proprio testo, poi l’insegnante di italiano, Marilena Di Stefano, ha selezionato i quattro elaborati migliori (a suo giudizio), i quali sono stati giudicati, assieme ad altri 153 elaborati provenienti dalle varie scuole di Bologna e Provincia, da un’apposita Commissione avente il compito di stilare una graduatoria generale di merito.
Sabato 13 maggio 2017, presso il Cinema Teatro Galliera di Bologna si è tenuta la cerimonia di premiazione degli alunni, con la presenza e gli interventi delle Autorità e dei rappresentanti delle società che hanno sostenuto l’iniziativa.
La classe III D ha ricevuto ben due riconoscimenti importanti:
L’alunna Banzi Anita ha ricevuto una “menzione speciale”: un riconoscimento del valore del proprio elaborato ed è stata premiata con un “cadeau”.
L’alunna Arcangeli Giulia si è classificata tra i secondi posti ed ha ricevuto un premio di € 50,00.

La partecipazione a tale iniziativa ha destato soddisfazione ed entusiasmo in tutti: Dirigente Scolastica, insegnanti, compagni di classe e ovviamente le alunne premiate, che, nei loro testi, con un magnifico stile, sono riuscite a comunicare con passione i loro desideri e i sogni che intendono perseguire.
L’esperienza si è rivelata molto significativa per gli alunni, è stata la conclusione di un percorso molto importante per loro: riflettere con consapevolezza su sé stessi, sul proprio futuro, sulla propria vita, senza dimenticare che «sognare è essenziale nella vita perché insegna a distinguere la fantasia dalla realtà, senza tuttavia separarle poiché si sostengono e si incrociano reciprocamente» .

Marilena Di Stefano (insegnante di italiano della classe 3D)

  • Giochi matematici  internazionali 2017
L’alunno Montanari Davide della classe I D della scuola secondaria di I grado “N. Green” si è classificato al primo posto in tutta Bologna e provincia alle semifinali dei Giochi matematici  internazionali 2017 Centro PRISTEM, Università Bocconi di Milano. La finale Nazionale si terrà a Milano nel mese di maggio 2017.
Referente progetto Prof.ssa Michela Ricci
Bravissimi tutti gli altri alunni che hanno raggiunto ottime posizioni!
In bocca al lupo Davide!
  • Premio Un Poster della Pace 2016

Lo scorso sabato 11 febbraio 2017, nella Sala Podestà di Palazzo Re Enzo a Bologna, si è tenuta la premiazione del concorso internazionale Un Poster della Pace 2016 indetto dal Lions Club.

L’alunno Luca Garuti della classe I B della scuola secondaria di I grado “N. Green” di Argelato, seguito dalla prof.ssa Margherita Carano, si è classificato al primo posto.

A Luca le congratulazioni di tutto l’istituto di Argelato.

  • Visita e laboratorio alla Quadreria “Ritiro San Pellegrino” di Argelato

Il 21 e il 23 Dicembre 2016  le classi 2C, 2D e 2A della Scuola Secondaria di primo grado di Argelato “Nicholas Green” hanno partecipato nelle ore curriculari di  Arte e Immagine,  accompagnati dalla Prof.ssa Margherita Carano ad una  visita guidata.

La  mostra esposta alla Quadreria “Ritiro San Pellegrino” di Argelato,  ospita 140 opere d’arte tra tele, disegni e sculture, tutte databili tra il cinquecento e l’ottocento, soprattutto di  scuola bolognese con soggetti prevalentemente religiosi, ma con una sezione  dedicata  alle nature morte ed un’altra ai paesaggi.

Siamo stati  accolti dal  dott. Gian Paolo Borghi.

Gli studenti hanno partecipato ad  attività di  laboratorio, cioè ad  attività pratiche relative  ai concetti  appresi nel  corso dell’anno.

Gli alunni  hanno  analizzato numerose opere e scelte dopo averle valutate , hanno mostrato  particolare interesse per  l’iniziativa.

  • Laboratorio interdisciplinare di  Arte e Immagine e Religione Cattolica di modellazione e pittura “Statuine del presepe in terracotta”

La classe 2C ha partecipato al “Presepi in bottega ” condotto dalla prof.ssa Margherita Carano e del prof. Gino Giaquinto.
Gli alunni hanno modellato statuine con argilla, cotte e colorate.
Insieme hanno creato un PRESEPE, quando si disferà, ognuno porterà a casa le proprie statuine.

Questo slideshow richiede JavaScript.

  • OPEN DAY 2016/17 della  scuola secondaria di I grado “Nicholas Green”LABORATORIO DI DISEGNO – DISEGNO DEL VERO + MOSTRA DI ELABORATI

Sabato 17 Dicembre 2016 delle ore 10.30 alle 12.30  è stata aperta al publico l’esposizione relativa ai lavori degli studenti in corso + laboratorio di disegno del vero tenuto dalla prof.ssa Margherita Carano.

Questo slideshow richiede JavaScript.

  • ” Poster della pace ” 2016

Sabato 10 Dicembre 2016, presso il Teatro di Argelato è stata inaugurata la mostra degli elaborati realizzati dagli studenti di I, II, III  della scuola media “Nicholas Green” di Argelato.
L’esposizione è stata allestita aderendo per la seconda volta  al concorso “Poster della Pace”.
La premiazione è avvenuta alla presenza del Sindaco e della Dirigente Scolastica dott.ssa Maria Rosa Borghi, del dott. Gian Paolo Borghi  e del referente dei Lions Club.

Questo slideshow richiede JavaScript.

  • Laboratorio creativo per classi 1° e 2°

Gli alunni delle classi  1° A, B, C, D, e  2° A, C, D, sotto il coordinamento della Prof.ssa Margherita Tegazzini e con la collaborazione dei Proff.Cerrito Francesca, Di Stefano Marilena, Tarsitano Milena e Zahra Eghtedari,  svolgono un laboratorio creativo a classi aperte all’interno dell’orario curricolare dei docenti di sostegno. Il progetto prevede che vengano effettuate diverse ore di laboratorio alla settimana e il docente che conduce la sua ora di laboratorio gestisce un gruppo di massimo 10 alunni provenienti da tre o quattro classi differenti, con la presenza massima di 3 alunni H. Durante l’ora di laboratorio vi è la presenza anche dell’educatore, nel caso in cui sia presente quella figura nella classe che quel giorno partecipa al laboratorio. Ogni docente indicativamente svolge il laboratorio 3 volte al mese in modo da dare la possibilità a tutti gli alunni delle 7 classi (4 prime e 3 seconde) di partecipare.

Il laboratorio creativo consente agli alunni coinvolti di sviluppare la propria creatività attraverso attività quali manipolare, inventare, osservare, costruire, creare, scoprire forme, colori, materia, funzione e tecniche espressive.

 

  • Piano delle attività

 

Ogni singola docente condurrà il laboratorio indicativamente per un’ora alla settimana, tre o quattro volte al mese, compatibilmente con le esigenze didattiche. L’inizio del laboratorio è fissato dalla prima settimana di novembre 2016.

    1. Soggetti coinvolti

Cerrito francesca, Di Stefano Marilena, Tarsitano Milena, Tegazzini Margherita, Zahra Eghtedari.

  • Progetto Weblog

Nel corso dell’a.s. 2015-2016 la classe III C ha utilizzato un blog della classe, il BLOG della III C (http://argelatoterzac.blogspot.it), come spazio di comunicazione e pubblicazione dei lavori svolti e come strumento per le attività redazionali degli alunni.

L’attività in oggetto fa riferimento al progetto Weblog – il blog della classe (cfr. POF), un progetto gratuito che si è proposto i seguenti obiettivi:

  • Incrementare le abilità di scrittura, in particolare di testi espositivi, descrittivi e argomentativi;
  • Promuovere le competenze essenziali ad un corretto uso delle tecnologie;
  • Utilizzare strumenti telematici in un contesto significativo di relazione con i compagni;
  • Utilizzare diversi programmi informatici in maniera integrata;
  • Rielaborare in modo creativo testi, disegni e immagini in prospettiva ipermediale;

Si è quindi inteso utilizzare l’ambiente virtuale del blog come uno degli elementi che possono estendere le attività d’aula, offrendo possibilità di interazione, di apprendimento cooperativo, di partecipazione alla costruzione della propria conoscenza, di utilizzo della lingua in contesti significativi e, infine, di valorizzazione di prospettive culturali non canoniche e di collaborazione tra pari.

Il progetto ha comportato la creazione di un blog su piattaforma Blogspot e, parallelamente, la formazione di una redazione composta dagli alunni della classe. Gli alunni, utilizzando i dati per il login forniti dal docente amministratore del blog, hanno quindi alimentato il blog pubblicando articoli all’interno delle seguenti rubriche:

  • Recensioni (di libri, film, videogiochi, software didattici)
  • Biografie e presentazioni (di letterati, artisti, musicisti…)
  • Storia (pillole di storia su argomenti specifici, relazioni, presentazioni…)
  • Italiano (letteratura, poesie, racconti…)
  • Geografia (lavori di gruppo)
  • Adolescenza (amicizia, bullismo, sport…)

Il blog, in aggiunta al blog del docente, Senta Scusi Prof,  ha anche assolto la funzione di strumento per la comunicazione tra docente e la classe, al fine di coordinare le varie attività e di fornire risposta ai tanti dubbi che ci hanno portato a poterci preoccupare dell’esame di terza.

weblog

  • Poesie “I mesi ispirano”

Il lavoro che segue è stato svolto dagli alunni della classe 3°D; è nato in maniera quasi scherzosa e con intenzione di sfidare la capacità di scrivere in rima. Al termine di quest’ultimo anno del percorso della scuola secondaria e in attesa dell’esame abbiamo voluto divertirci un po’ con il nostro lavoro, richiamando un componimento poetico già dal titolo. Prof.ssa Benfenati Daniela

Leggi le poesie

  • Eccellenze in mostra, la scuola si racconta: i lavori degli studenti della scuola secondaria inferiore “Nicholas Green” in esposizione al centro commerciale “Le Piazze” di Castel Maggiore dal 28 maggio al 5 giugno 2016.

Sabato 28 maggio 2016, presso il centro commerciale “Le Piazze Lifestyle Shopping Centre” di Castel Maggiore, alla presenza del dirigente scolastico, dott.ssa Maria Rosa Borghi, è stata inaugurata la mostra degli elaborati realizzati dagli studenti della scuola Nicholas Green nel corso dell’anno scolastico 2015/16.

L’esposizione, intitolata “La scuola si racconta”, è stata allestita, aderendo all’iniziativa “Eccellenze in mostra” promossa dal centro commerciale, dalla prof. Margherita Carano, docente di Arte ed Immagine, e dalla prof. Maria Olimpia Venditto, docente di Cittadinanza e Costituzione.

A partire dalle ore 17.00, l’ampio locale messo a disposizione della scuola ha accolto un folto pubblico che, dopo aver apprezzato i disegni e le maschere con cui sono state arredate le vetrine esterne, ha ammirato l’ampia rassegna di dipinti affissi alle pareti, sulle note musicate e cantate dalla promettente pianista Carlotta Marchesini, studentessa di III C.

Particolarmente graditi anche i segnalibri, realizzati riproducendo, sul lato anteriore, parti di disegni eseguiti da alcuni studenti, e, sul retro, aforismi scelti dagli stessi studenti, oltreché le presentazioni  con le quali le classi II C e III D hanno partecipato al concorso bandito dalla Camera dei Deputati “Parlawiki – Costruisci il vocabolario della democrazia”, illustrando i termini “Parlamento” e “Costituzione”.

La serata si è conclusa con la dimostrazione del gioco “I togati”, ideato dalla prof. Maria Olimpia Venditto, ed utilizzato a supporto dell’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione.

La mostra sarà aperta al pubblico tutti i giorni, fino al 5 giugno 2016.

Questo slideshow richiede JavaScript.

    • “La transizione energetica”

Progetto didattico “La transizione energetica” rivolto a 10 classi terze delle scuole secondarie di primo grado di Bologna e provincia.

Nell’a.s. 2015/16, la classe III D della scuola secondaria di primo grado di Argelato “Nicholas Green” ha partecipato, insieme ad altre nove classi terze delle scuole secondarie di primo grado di Bologna e provincia, al progetto didattico “La transizione energetica”.

Il progetto è iniziato nel mese di ottobre 2015 e si è articolato in diversi incontri a cadenza mensile di circa due ore ciascuno, conclusisi il giorno 26 aprile 2016, presso l’Istituto Aldini-Valeriani, nello show-room “Energia e Ambiente” del Comune di Bologna.

In tale occasione, gli studenti, accompagnati dal docente di tecnologia, prof. Michele Ruggeri, hanno partecipato ad attività di laboratorio, cioè ad attività pratiche relative ai concetti appresi nel corso dei precedenti incontri. In particolare, si sono cimentati nella costruzione di semplici circuiti elettrici con pannelli fotovoltaici, mostrando particolare interesse per l’iniziativa. Durante l’incontro sono stati mostrati loro anche interventi di riqualificazione energetica e sono stati usati kit eolici per evidenziare le peculiarità dell’energia del vento.

Al termine del percorso, la classe III D, insieme ad altre sette classi, ha partecipato al concorso “Energy@school”bandito dall’ordine dei periti industriali della provincia di Bologna, presentando un progetto con il quale ha proposto alcune soluzioni pratiche di riqualificazione energetica per la propria scuola, sulla base di quanto appreso nel corso dei vari incontri. Per l’adesione a detto concorso, la classe ha ricevuto una particolare menzione e ciascuno studente un attestato di partecipazione.

Guarda le foto dello show-room “Energia e Ambiente”.

    • “Tra la vita e la morte, studio e pratica della medicina di un tempo”

Sabato 21 maggio alcuni alunni delle classi seconde accompagnate dalle famiglie si sono recati alla visita guidata “Tra la vita e la morte, studio e pratica della medicina di un tempo” nell’ambito del Festival della Scienza Medica che si è svolto  a Bologna dal 19 al 22 maggio 2016.

La guida e lo studente bizzarro di Medicina (Marcello Malpighi) hanno accompagnato i ragazzi lungo la visita che ha toccato diversi punti di rilevante importanza per la storia della Medicina bolognese: gli ospedali di Santa Maria della Vita e della Morte (oggi non più esistenti), Piazza Galvani e il Teatro Anatomico all’interno dell’Archiginnasio.

La Dirigente Maria Rosa Borghi insieme alle Prof.sse Laura Bonora e Michela Ricci ringraziano i ragazzi e le famiglie per l’interesse dimostrato nei confronti della proposta didattica.

Le fotografie della giornata si trovano al link:

http://www.bolognamedicina.it/media-2016/

  • Campionato di giornalismo Il Resto del Carlino

Premiazione dei vincitori del concorso “Cronisti in classe” organizzato da “Il Resto del Carlino”. Campionato di giornalismo.

Il giorno 23 maggio 2016, presso l’hotel Royal Carlton di Bologna si è svolta la premiazione dei vincitori del campionato di giornalismo organizzato da “Il Resto del Carlino” in collaborazione con diversi sponsor.

La classe III C della scuola secondaria inferiore di Argelato “Nicholas Green” si è classificata ai primissimi posti ed è stata premiata con una targa, una carta flash e tanti libri donati direttamente a ciascuno studente.

Inoltre, ha ricevuto anche una particolare menzione ed è stata premiata da uno degli sponsor con cassette di fragole e ciliege.

L’esperienza raccontata dalla classe III C guidata dal Prof. di tecnologia, Michele Ruggeri.

Tutto è partito dallo spirito d’iniziativa del nostro insegnante che ha avuto la splendida idea di proporci di diventare giovani giornalisti per un giorno.

Riteniamo sia importante sottolineare che è necessario che nella classe sia presente un forte spirito di squadra per decidere insieme gli argomenti da trattare di volta in volta e le parole con cui questi saranno scritti, contribuendo a  consolidare il legame tra gli alunni.

Una volta scelti gli argomenti di cui parlare, il professore ci ha suddiviso in gruppi ed ognuno si è dedicato ad un particolare aspetto del progetto.

Inizialmente gli argomenti sarebbero stati due, uno sulla tecnologia ed uno sulla musica, tuttavia, mentre stavamo per scrivere il secondo articolo ci ha contattato un nuovo sponsor chiamato Vegetabilia e ciò ci ha permesso di pubblicare un ulteriore articolo che trattava dell’alimentazione e della natura.

Dato il lavoro svolto, il giorno lunedì 23 maggio tutta la classe ed il docente hanno partecipato alla premiazione tenutasi all’Hotel Carlton di Bologna dove siamo stati premiati e dove abbiamo avuto l’onore di conoscere il direttore del Resto del Carlino e i rappresentanti degli sponsor.

Campionato di giornalismo Il Resto del Carlino

Qui è possibile leggere gli articoli scritti dai ragazzi:

Le classi II C e III D della Scuola Secondaria di Argelato “Nicholas Green” hanno partecipato al concorso “Parlawiki – Costruisci il vocabolario della democrazia” indetto dalla Camera dei Deputati. La classe II C ha illustrato il Parlamento, mentre la classe III D ha illustrato la Costituzione. Clicca sotto per guardare.

Classe 2C – Camera deputati – Parlamento –

Classe 3 D – Camera Deputati – Costituzione –

  • “Diventare ricchi in 1 ora, ricchi nello spirito”

Gli alunni della 3°D guidati dalla Prof.ssa Benfenati, suddivisi in piccoli gruppi, hanno analizzato numerosi testi poetici da loro cercati e scelti in classe dopo averli valutati. La scelta è stata fatta in base all’argomento vita- morte,  giorno- termine del giorno. Ogni gruppo ha scelto la grafica che ha preferito e alcune poesie sono state analizzate da tutti gli alunni (compaiono in più lavori). I ragazzi hanno scelto il titolo giocando un po’ sull’equivoco.

Poesie 1     Poesie 2     Poesie 3     Poesie 4     Poesie 5     Poesie 6

  • Open Day 2016 alla scuola secondaria di I grado “N. Green”

Laboratorio di disegno dal vero a cura della Prof.ssa Margherita Carano.

Per imparare a disegnare “del vero” è necessario imparare a guardare come un artista.

Come vediamo la realtà che ci circonda… come inquadrare un soggetto nel foglio bianco… impariamo a capire le proporzioni… come si disegnano i contorni… impariamo a disegnare con differenti strumenti e su diverse superfici…

Questo slideshow richiede JavaScript.

  • Un poster per la pace

Lo scorso  sabato 12 Dicembre 2015 nel Municipio di Argelato, al concorso artistico per ragazzi dagli 11 ai 13 anni promosso dal Lyons Club, sono stati esposti gli elaborati realizzati con la Prof.ssa Margherita Carano nelle ore di Arte e Immagine  dalle classi: I A, I C, I D, II A, II C, II D, III A, III C, III D, III B. La  premiazione del vincitore del concorso è avvenuta alla presenza del Sindaco e della Dirigente Scolastica dell’I.C. di Argelato, del Dott. Gian Paolo Borghi e del referente del Lyons Club.

Un poster per la pace

  • Laboratorio di manualità e arti applicate. Recuperiamo il Natale.

Il laboratorio, condotto dalla Prof.ssa Margherita Carano con le classi I A, I C e I D, nelle ore di Arte e immagine, ha previsto la realizzazione di decorazioni per l’albero di Natale da collocare nell’ingresso della scuola secondaria di I grado, utilizzando esclusivamente materiali di recupero (ritagli di stoffa, avanzi di lana, di carta colorata e qualunque altro materiale da scarto). Il laboratorio si è prefisso fondamentalmente di sviluppare nella società educanda la consapevolezza del rispetto ambientale e l’efficacia della raccolta differenziata

installazione albero natale2015 Green1installazione albero natale2015 Green2

  • Mettiti nei panni di Matilde…

Nel corso di questo secondo anno scolastico della scuola secondaria di primo grado abbiamo incontrato due importanti donne che con la loro opera e le loro convinzioni hanno segnato il tempo e la storia, hanno saputo superare momenti di grande difficoltà e sono riuscite a raggiungere importanti obiettivi: Elisabetta I Tudor e Caterina di Russia “la grande Caterina”. Lo scorso anno avevamo incontrato la Gran Contessa Matilde di Canossa, il nostro libro di testo non ci ha fornito molte informazioni su Matilde né sul periodo storico da lei vissuto, abbiamo imparato che era stata fautrice del famoso incontro di Canossa tra Enrico IV e Gregorio VII.

Mettiti nei panni di Matilde

Per merito del percorso su Matilde abbiamo saputo che ricorre quest’anno un’importante data, il nono centenario della sua morte.
Ci è parso interessante analizzare la vita di queste regine e inaspettatamente, nonostante la distanza temporale tra l’una e l’altra, abbiamo riscontrato elementi comuni e soprattutto caratteristiche simili nel carattere: determinate, ambiziose, di successo. Hanno avuto la possibilità di ricavare grandi soddisfazioni dalla loro posizione di comando ma hanno vissuto una vita privata non facile e, spesso, non felice. E’ stato interessante ricercare notizie in testi specifici e ha suscitato molta curiosità per le vicende storiche che di solito vengono ignorate dai li
bri di testo in adozione nella scuola. Il nostro lavoro è stato articolato in una parte grafica con la realizzazione del tabellone con l’immagine di Matilde in trono; l’idea di creare il volto mobile per poter mettere il nostro viso al posto di quello della Gran Contessa ci ha divertito. La realizzazione del cartellone con i Castelli di Matilde ci ha permesso di capire come erano dislocati sul te
rritorio. Auguriamo una piacevole lettura

La prof.ssa Daniela Benfenati e la classe II A  dell’a.s. 2014/2015

Leggi qui “Mettiti nei panni di Matilde…”

  • Progetto QUORE

Le classi seconde della scuola secondaria di I grado “Nicholas Green” seguiti dalla Prof.ssa Roberta Moruzzi hanno partecipato al progetto QUORE che prevede la realizzazione di un elaborato contro l’abuso di alcol e droghe. Quest’anno per la nostra scuola è risultato vincitore Daniele Fabbri di II A.
Nelle foto una rappresentanza della nostra scuola che ha partecipato alla premiazione e allo spettacolo tenutosi presso la sala “Biagi D’Antona” di Castelmaggiore il 14 Aprile scorso.

Progetto Quore

Progetto Quore

Progetto Quore

Progetto Quore

Progetto Quore

Progetto Quore

 

 

 

  • I gialli della II D

Gli alunni della classe II D della scuola “N. Green” vi invitano alla lettura dei loro originali racconti gialli.

Dopo aver letto alcuni testi di autori vari i ragazzi hanno deciso di produrre storie con intrighi e omicidi, seguiti dalla Prof.ssa D. Benfenati.

Vi auguriamo buona lettura!

“Giallo in pista” Busi, Ceccardi, Lollini, Piazzolla

“Il caso McCallister” Balletti, Dadessi, Dosi, Gurioli

“L’amara vendetta” Ballotta, Bedonni, Lombini, Santoro

“L’assassino fantasma” Fazzano, Pezzulli, Vandelli

“La gelosia fa male” Bianchi, Morselli, Pancaldi, Paiola

“Miserabile vendetta” Bertocchi, Manzi, BenRabbah

“Omicidio da star” Marcacci, Nardi, Sabattini, Tegoni

  • Il giorno 3 giugno 2014 una rappresentanza di alunni delle classi terze  e seconde  della scuola media ” N. Green” si è recata in visita guidata alla Casa Circondariale della Dozza come conclusione di un percorso integrato biennale sulla legalità seguito dall’insegnante di religione Tarantini e di attività alternativa Bergonzoni, sostenuto dal dirigente scolastico che ha creduto nel progetto stesso.
    Un’esperienza davvero unica! Ringraziamo di cuore coloro che ci hanno accolto, e un particolare ringraziamento va al  cappellano fra Giuseppe che ha reso possibile il tutto, alla Direttrice, alle guardie e agli agenti del carcere per la straordinaria accoglienza.
Progetto carceri

Articolo del Resto del Carlino per progetto solidarietà per i detenuti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

  • Il nostro progetto di solidarietà per i detenuti ci ha reso piccoli attori per una giornata

  • Una Pasqua solidale 2013

Questo slideshow richiede JavaScript.