CODICE MECCANOGRAFICO: boic833002 - TEL.: +39 051 6630611 - FAX: 051 6633468 - MAIL: boic833002@istruzione.it - PEC: boic833002@pec.istruzione.it - C.F. : 91200110376 CODICE UNIVOCO PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA: UF28K8

Author Archives: Stefano Maroni

Stefano Maroni

Prof. Stefano Maroni, docente di lettere, Funzione Strumentale per il sito web dell'Istituto Comprensivo di Argelato

Collegio Docenti – 03-09-2018

Si comunica che il Collegio Docenti Unitario è convocato per il giorno lunedì 3 settembre 2018 alle ore 10 presso la Scuola secondaria Nicholas Green di Argelato, via I maggio 8.

 

Postato in Comunicazioni docenti.

Assemblee genitori – settembre 2018

I genitori degli alunni delle classi prime delle scuole primarie di Funo ed Argelato, della scuola secondaria di primo grado di Argelato, del primo anno delle scuole dell’infanzia di Funo e Argelato, sono convocati presso le rispettive sedi nelle date e orari sotto indicati per un incontro con gli insegnanti per l’avvio dell’anno scolastico 2018/2019

 

  • INFANZIA ARGELATO giovedì 6/09/2018 ore 18-19
  • INFANZIA FUNO mercoledì 12/09/2018 ore 18-19,30
  • PRIMARIA ARGELATO lunedì 10/09/2018 ore 17,30-18,30
  • PRIMARIA FUNO martedì 11/09/2018 ore 17,30-18,30
  • SECONDARIA giovedì 13/09/2018 ore 17,30-18,30

 

 

F.to Il Dirigente Scolastico
Dott.ssa Maria Rosa Borghi

Postato in Alunni, Comunicazioni docenti, Comunicazioni genitori, Genitori, Scuola dell'infanzia "Gli aquiloni", Scuola dell'infanzia "Peter Pan", Scuola primaria "Giovanni Falcone", Scuola primaria "Paolo Borsellino", Scuola secondaria di I grado "Nicholas Green".

Nota Dirigente graduatorie terza fascia ATA

Postato in Comunicazioni Personale ATA.

Arte e Solidarietà

Anche quest’anno i ragazzi delle classi quinte della Scuola primaria P. Borsellino, sono stati coinvolti nel progetto DIPINGIAMO LE EMOZIONI, seguito dall’ins. Danila Gurzí.
Tema trattato: la POP ART. Questo movimento artistico si presta più di ogni altro a essere condiviso con i bambini perché come pensava Warhol, l’arte deve essere poco complicata, facile da comprendere e celebrare ciò che piace di più.
I pannelli in legno di grandi dimensioni realizzati dai ragazzi, sono stati venduti in occasione della festa di fine anno scolastico. Il ricavato sarà interamente devoluto all’associazione Piccoli Grandi Cuori, il cui obiettivo è aiutare le famiglie ed i bambini portatori di cardiopatie congenite.

Postato in Alunni, Attività didattiche scuola primaria "Paolo Borsellino", Attività didattiche scuole primarie.

Festa di fine anno 2017-2018 – Scuola Primaria P. Borsellino

Anche quest’anno la Scuola Primaria P. Borsellino di Argelato ha festeggiato la chiusura dell’anno scolastico. Mission della festa il gioco INCLUSIVO in cui tutti possono esprimersi ed il gioco LEALE o come andrebbe chiamato: il FAIR PLAY. L’etica dello sport impone di agire con onestà, accettando i propri limiti, nel rispetto delle regole e degli altri, ma questi principi non dovrebbero appartenere solo agli atleti, dovrebbero anzi essere insiti nella coscienza di ogni individuo che voglia appartenere ad una società giusta e accogliente.

Abbiamo voluto innestare questo “seme” nelle coscienze delle piccole generazioni attraverso una serie di azioni didattico-sportive, perché lo sport è un linguaggio universale che arriva a tutti ma soprattutto promulga i valori dell’amicizia, del rispetto, della responsabilità.

È stato un lavoro trasversale che ha dato i suoi frutti, al quale ci siamo dedicati tutto l’anno con cura, ponendo in essere abilità, competenze ed esperienza.
Il 26 maggio 2018, studenti, insegnanti e famiglie si sono ritrovati al campo sportivo adiacente la scuola. Esso è stato diviso in 5 aree, ognuna allestita e destinata ad un gioco-sport: ogni classe, turnandosi nelle varie aree, ha così svolto tutti i giochi proposti.
I bambini, divisi per squadre, capitanati dai loro maestri e dagli esperti, sono scesi in campo unendo le “diverse abilità”, colmando le disparità culturali, sociali e di fede religiosa, insegnando a noi adulti, come spesso accade, che è necessario sapersi confrontare con la diversità per conoscere meglio se stessi e scoprire che l’unicità di ognuno ci arricchisce.

Al termine dei giochi, tutti si sono recati al giardino di Villa Beatrice, gentilmente concesso dal centro sociale, dove sono stati allestiti dei banchetti per il rinfresco e venduti manufatti creati dai bambini, tra questi, i quadri variopinti realizzati dalle classi V.
A rapire l’attenzione di tutti, il maestro Giulio, travestito da clown, che ha saputo strapparci molti sorrisi facendoci tornare un po’ bambini.

A seguire, il saluto delle quinte che hanno appena concluso un ciclo scolastico: gli alunni hanno liberato i loro palloncini affidando ad ognuno di essi un pensiero, forse un desiderio, un sogno o semplicemente il ricordo più bello e tutti noi con i nasi all’insù abbiamo accompagnato con lo sguardo e anche con una leggera commozione, la scia di quei palloncini colorati danzanti nel cielo.

A conclusione della giornata la tradizionale lotteria con l’estrazione dei premi in palio.

La scuola ringrazia per la partecipazione e la collaborazione:

  • l’ Amministrazione Comunale e il Sindaco
  • il comitato genitori e tutti i genitori che hanno contribuito alla realizzazione della festa
  • l’ AVIS
  • i negozianti che hanno contribuito con i loro prodotti ad arricchire la lotteria
  • i “nonni” di Villa Beatrice che come sempre hanno messo a disposizione la struttura
  • l’istruttrice Rita Verati sport Ju-Jitsu di Volta Reno che con la sua professionalità ha curato parte dei giochi sportivi
  • il maestro Giulio e il suo collaboratore.

 

Postato in Alunni, Attività didattiche scuola primaria "Paolo Borsellino", Attività didattiche scuole primarie.

Rapporto di AutoValutazione – a.s. 2017-2018

Si comunica che all’interno dell’area Autovalutazione – RAV e PdM è stato pubblicato il RAV 2017-2018.

Postato in Comunicazioni docenti, Comunicazioni genitori, Comunicazioni istituto.

Concorso artistico: uno striscione per la Mia SCUOLA

Uno striscione per la “Mia SCUOLA”
Scuola secondaria di primo grado Nicholas Green di Argelato
A.S. 2017/18

Giovedì 7 Giugno alle ore 11 si è tenuta la premiazione del concorso Uno striscione per la “Mia SCUOLA”. Al concorso hanno partecipato tutti gli alunni delle classi seconde e delle classi terze della scuola media. Un solo elaborato è risultato vincitore  per lo striscione con motivazione espressa dalla commissione esaminatrice:

  • immediatezza comunicativa nell’espressione del messaggio individuato
  • valore  estetico ed artistico
  • originalità

Primo classificato – Luca Garuti II B

Sono stati riconosciuti anche un secondo e un terzo posto:

Secondo classificato – Virginia Magri III C

Terzo classificato – Tommaso Chiarini II A

Bravi!!

Prof.ssa Margherita Carano

Postato in Alunni, Attività didattiche scuola secondaria di I grado "Nicholas Green".

Verifica finale progetti

Si comunica a tutti i docenti che sono stati pubblicati i documenti relativi alla Verifica Finale Progetti

 

Postato in Comunicazioni docenti. Tagged with .

Cantiamo insieme l’Aida di Giuseppe Verdi al teatro Comunale di Bologna

In occasione del 2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale, l’Associazione Musicale EuropaInCanto ha scelto di dedicare questa edizione allo studio e alla messa in scena di un grande capolavoro di Giuseppe Verdi: AIDA.

Il progetto aveva l’ obiettivo ambizioso di far avvicinare all’Opera i ragazzi delle scuole, dall’Infanzia, alla Primaria e Secondaria di primo grado e giungere così anche alle Famiglie degli alunni

Gli studenti avrebbero potuto scoprire e vivere da protagonisti il melodramma, a scuola ed in teatro.

Un’occasione ed un’opportunità che le insegnanti delle classi IV A, IV B e IV C della Scuola Primaria Giovanni Falcone di Funo hanno ritenuto di non perdere.

Un percorso musicale diverso e multidisciplinare nel quale l’ argomento storico trattato ben si prestava anche allo studio della civiltà egizia, come da programma scolastico.

Premessa fondamentale è stata la preparazione delle insegnanti che, in orario extrascolastico, hanno partecipato a tre incontri, tenuti da musicisti professionisti, di educazione al canto ed alla musica, che sono serviti, durante le ore di lezione in classe, ad intraprendere un articolato percorso di avvicinamento dei ragazzi all’opera lirica.

Supportati dall’ausilio di un libro didattico e di un dvd karaoke gli alunni hanno conosciuto la trama, i personaggi, la grande storia d’amore tra Aida e Radamès, le melodie più famose, il teatro e tutti i suoi segreti: da boccascena, sipario, golfo mistico o buca d’orchestra a palchi e platea.

Questo percorso ha permesso soprattutto  di conoscere la vita e le opere di uno dei più grandi compositori italiani: Giuseppe Verdi.

Contemporaneamente alla preparazione musicale, si è avviato un laboratorio per la realizzazione dei costumi e degli oggetti di scena. Si sono utilizzati materiali semplici e di riciclo e con la grande fantasia di cui sono capaci i ragazzi, si è ottenuto un risultato originale, al di la’ delle aspettative delle insegnanti. Si è potuta realizzare tutta la parte decorativa dei manufatti grazie al prezioso contributo di una mamma della IV C che ha donato stoffa, perline, paillettes e il modello del costume da dignitari di corte e da ancelle. Successivamente alcune mamme delle tre classi hanno gentilmente contribuito alla realizzazione dei costumi stessi.

Il progetto didattico, durato da dicembre a maggio, si è concluso con due incontri collettivi tenuti da professionisti e cantanti lirici nei quali tutte e tre le classi si sono riunite e coralmente hanno ripassato e perfezionato i brani studiati durante l’anno.

Finalmente e’ arrivato l’ 11 maggio 2018, ovvero il giorno tanto atteso dello spettacolo al Teatro Comunale di Bologna.

Partiti da scuola con l’autobus di linea prenotato dalle insegnanti, indossando i costumi di scena e gli elementi di attrezzeria realizzati, si è arrivati a Bologna per poi raggiungere a piedi il teatro in un tripudio di foto e complimenti da parte di chi durante il percorso ci ha incontrati!

Nella platea del teatro erano presenti anche classi di scuole di altri istituti che hanno aderito al progetto. Iniziato lo spettacolo, a turno gruppi di alunni hanno interagito con movimenti appropriati, intonando le arie insieme ai cantanti professionisti sul palco, mentre il direttore d’orchestra rivolto alla platea guidava le classi, in attesa del proprio turno, nell’esecuzione dei cori. Un immergersi stupendo nelle arie dell’ Aida! Grande emozione da protagonisti.

Alcuni brani son stati anche tradotti nella LIS, lingua dei segni.

Chiuso il sipario le luci si sono accese e un tripudio di applausi ha invaso il teatro. I genitori commossi si sono complimentati con i ragazzi che hanno potuto vivere un meraviglioso percorso “magico” di vita interdisciplinare da veri protagonisti!

Il Dirigente Scolastico ringrazia tutti gli operatori esterni, le maestre che hanno accolto il progetto Aida, i genitori e gli alunni per l’esperienza straordinaria vissuta.

Di seguito alcune foto e un video che documentano questa bella avventura nel mondo dellopera e le attività laboratoriali condotte in classe.

 

Postato in Attività didattiche scuola primaria "Giovanni Falcone", Attività didattiche scuole primarie, Scuola primaria "Giovanni Falcone".

Verifica Finale Progetti

Si ricorda a tutti i docenti referenti di Azioni di Progetto che è necessario procedere alla compilazione della Scheda di Verifica Finale.

È necessario accedere con l’account d’istituto.

Postato in Comunicazioni docenti. Tagged with .