CODICE MECCANOGRAFICO: boic833002 - TEL.: +39 051 6630611 - FAX: 051 6633468 - MAIL: boic833002@istruzione.it - PEC: boic833002@pec.istruzione.it - C.F. : 91200110376 CODICE UNIVOCO PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA: UF28K8

La I A della “G. Falcone” allo School Maker Day

Sabato 30 Aprile presso l’Opificio Golinelli a Bologna si è tenuta la prima edizione di School Maker Day evento dedicato al making il cui intento è quello di stimolare il confronto tra le scuole attraverso la narrazione delle esperienze, la presentazione dei progetti e dei prototipi realizzati e attraverso i laboratori guidati su argomenti di base ed avanzati. Nel mondo della scuola stanno infatti emergendo nuovi modelli di progettazione e di pensiero che introducono tecnologia ed innovazione.
Accanto alle lezioni frontali, ai libri di testo, alle nozioni e ai compiti in classe, la cultura dei Maker si sta facendo strada nella vita scolastica.
E’ un modo di apprendere legato alla valorizzazione del Fare e del Pensare; è un approccio che cambia le regole e rivede i ruoli portando a ragionare per progetti e non per discipline, in una scuola in cui alunni e insegnanti si pongono a pari livello, privilegiando creatività e collaborazione.
Ma questo modello è interessante non solo per gli istituti tecnici: in ogni tipo di scuola e ad ogni età l’approccio del Fare incoraggia gli alunni a mettersi in gioco e sviluppare la propria creatività. Al termine del convegno numerose scuole hanno presentato i loro progetti in una esposizione che è stata occasione di confronto e scambio di idee. I progetti presentati sono il risultato di attività didattiche curricolari, progetti extracurricolari o esperienze di singoli alunni.
Come in una vera fiera per Maker, in un’area dedicata, ognuna delle 30 scuole selezionate tra quelle di ogni ordine e grado di tutta la regione, ha potuto disporre di un banco di esposizione; tra queste anche l’I.C. Argelato presente con la classe I A della scuola primaria “G. Falcone” di Funo, guidata dalle insegnanti Rosalinda Ierardi e Donatella Margarito con il progetto “Code my name: dall’alfabeto al codice binario in un braccialetto

E’ possibile visionare l’attività presentata dalla I A sul post pubblicato nel blog di classe ABC: Alfabeti, Bit e Creatività.

Alla manifestazione hanno partecipato alcuni alunni con le loro famiglie e tanti sono stati i visitatori che si sono fermati per avere informazioni sul progetto presentato, tant’è che alla fine, visto l’alto numero di richieste, il banco espositivo è diventato base per un workshop in cui si poteva scoprire il codice binario dell’iniziale del proprio nome e produrre il proprio braccialetto personalizzato.

Postato in Attività didattiche scuola primaria "Giovanni Falcone", Scuola primaria "Giovanni Falcone". Tagged with , , .